SolidarietÓ a Cofferati
Data: Mercoledý, 02 maggio alle 19:30:06
Argomento: Comunicati


(ER) TERRORISMO. PROVINCIA BOLOGNA CONDANNA "GRAVISSIME MINACCE" PARLA CEVENINI E FI CONDIVIDE: ATTENTATO ALLA VITA DEMOCRATICA

(DIRE) Bologna, 2 mag. - Le istituzioni e i cittadini di Bologna
"sapranno rispondere in modo fermo e deciso alle minacce e alla
violenza di chi vuole minare il nostro sistema democratico". Con
queste parole Maurizio Cevenini, presidente del Consiglio
provinciale di Bologna, esprime la "piena solidarieta'", propria
e di tutta l'assemblea di Palazzo Malvezzi, al sindaco di Bologna
Sergio Cofferati, minacciato dal Partito comunista combattente.
"Se l'attendibilita' del volantino venisse confermata si
tratterebbe di un fatto gravissimo- afferma Cevenini in apertura
del Consiglio di oggi in Provincia- ma Ŕ anche l'allarme provocato
dalla violenza di un testo che va preso in seria considerazione.
Gli autori- prosegue il presidente del Consiglio provinciale-
devono sapere che le istituzioni e i cittadini sapranno
rispondere in modo fermo e deciso alle minacce e alla violenza di
chi vuole minare il nostro sistema democratico".
    Sul tema interviene anche Luca Finotti, capogruppo di Forza
Italia, che spiega di "condividere le parole di Cevenini espresse
a nome di tutti i gruppi consiliari". Ma ci tiene lo stesso a
dire la sua. "Mi riconosco ben poco in quello che fa Cofferati-
afferma dunque Finotti- nelle sue politiche e nelle sue
iniziative. Ma e' un dovere di tutti condannare in modo fermo e
totale questo modo di fare politica, che nulla ha a che fare con
le attivita' ad esempio di questo Consiglio". Secondo l'azzurro,
"stiamo vivendo un clima non bello in questo periodo a Bologna,
dalle minacce ad Alessandra Servidori alle scritte contro il
presidente della Cei, Angelo Bagnasco, alle ultime minacce
arrivate all'indirizzo di Cofferati. Siamo in presenza di un vero
attentato alla vita democratica", conclude Finotti.

  (San/ Dire)
15:42 02-05-07







Questo Articolo proviene da Maurizio Cevenini
http://www.mauriziocevenini.it

L'URL di questo articolo è:
http://www.mauriziocevenini.it/modules.php?name=News&file=article&sid=61