(ER) BOLOGNA. CEVENINI: PRC ALLEATO? COMINCI COL VOTARE BILANCIO
Data: Giovedý, 30 ottobre alle 16:57:45
Argomento: News


ER) BOLOGNA. CEVENINI: PRC ALLEATO? COMINCI COL VOTARE BILANCIO A LORETI: MIO SOGNO, NON ALLENATORE, MA PRESIDENTE DEL BOLOGNA

(DIRE) Bologna, 30 ott. - Se Rifondazione comunista vuole

rinsaldare l'asse con il Pd, in vista delle prossime elezioni,

cominci con il votare il bilancio preventivo 2009 del Comune di

Bologna. Il messaggio arriva da Maurizio Cevenini, presidente del

Consiglio provinciale e uno dei quattro candidati sindaco alle

primarie del Pd bolognese. Dopo il freno tirato in mattinata dal

coordinatore dell'Esecutivo del Pd, Raffaele Donini, sul rinnovo

dell'alleanza col Prc arriva una nuova doccia fredda. "Alcune

delle linee di bilancio che verranno approvate a fine anno- fa

notare Cevenini, nel corso della conferenza stampa convocata per

spiegare i motivi della sua candidatura- saranno per forza di

cose contenute anche nel prossimo mandato", essendo le elezioni

al piu' tardi a giugno. Per questo, manda a dire Cevenini, "se il

Prc vota contro adesso, non e' un bel segnale". Piu' in generale,

afferma il candidato alle primarie, "da parte del Prc non si sono

stati passi avanti" nel rinsaldare i rapporti con il Pd.

   In particolare, e' il discorso "senza Sergio Cofferati, si

puo' tornare a parlare" che non convince Cevenini. "Quando mai si

affrontano cosi' i problemi- attacca il presidente del Consiglio

provinciale- tutti nel Pd, io compreso, dicono che vengono prima

i programmi. Solo un alleato sicuro e fedele sul programma da'

garanzie". Da parte di Rifondazione, accusa invece Cevenini,

arrivano solo "personalizzazioni, che sono sempre brutte e

pericolose". Come il commento usato dal segretario provinciale

del Prc, Tiziano Loreti, nei confronti dello stesso Cevenini. "Ha

detto che tra i candidati io sono quello che puo' diventare il

successore di Arrigoni sulla panchina del Bologna- ricorda il

candidato alle primarie- io potrei rispondere che il mio sogno

non e' mai stato quello di fare l'allenatore, ma il presidente

del Bologna calcio".

 

  (San/ Dire)

14:28 30-10-08







Questo Articolo proviene da Maurizio Cevenini
http://www.mauriziocevenini.it

L'URL di questo articolo è:
http://www.mauriziocevenini.it/modules.php?name=News&file=article&sid=173