Maurizio Cevenini - Cofferati vs Guazzaloca
:: Homepage  ::  Matrimoni  ::  Fotogallery  ::  Calcio  ::  Politica  ::  Giornali  ::  Video  ::  Agenda  ::

  Matrimoni

Matrimoni
 

  Servizi

· Pagina iniziale
· Articoli Giornali
· Biografia
· Futuro Rossoblu
· Matrimoni
· News archivio
· Privacy
· VIDEO
 

  Archivio giornali

  2010

  2009

  2008

  2006-7
 

 
  Tribuna: Cofferati vs Guazzaloca
Postato Venerdì, 31 agosto alle 15:49:44
 
 
  Tribuna Piove, finalmente un po’ d’acqua indispensabile per il nostro territorio e per raffreddare il clima politico. Mi faceva osservare l’amico Zamboni, assessore al traffico del Comune, che comparando le cronache locali di Carlino e Nazione si coglie una differenza profonda in qualità e quantità di articoli relativi alle vicende amministrative della città.

Ho fatto la prova diretta per una settimana, proprio il periodo della “grande operazione” lavavetri dell’assessore Cioni di Firenze, ed ho avuto la conferma. L’obiezione viene immediata: le testate che fanno capo al quotidiano nazionale si caratterizzano per una sorta di ostracismo pregiudiziale nei confronti di Cofferati; ma non è così e la conferma viene dal Corriere di Bologna, attivo da inizio anno, che nella stessa foliazione ha le cronache di Bologna e Milano, presenta una netta predominanza di temi di amministrazione ordinaria sulla nostra città. Insomma violenza, traffico, graffiti, tasse locali ecc. hanno una attenzione straordinaria per le sei testate con pagina bolognese.

Per chi ci legge, attraverso internet da città lontane non solo italiane, forse considererebbe un po’ sopra le righe le quattro facciate quotidiane dedicate ai cento metri di asfalto in fondo a Strada Maggiore caduti sotto la mannaia della sovrintendenza o dei dirigenti comunali a seconda della posizione che si prende; tema serissimo, intendiamoci, che sta coinvolgendo urbanisti e storici dell’arte, ma che rispetto alle strategie economiche e infrastrutturali che dovrebbero marcare l’ultima parte del mandato sono ben poca cosa.

Ma prevale nettamente il minimalismo del singolo episodio che divide guelfi e ghibellini e apre dibattiti che investono anche la discussione nella grande festa popolare del Parco Nord.

Perché? Il dibattito locale minuto fa parte di una strategia che prelude, almeno per chi lo sta sostendo dentro e fuori dai media, alla riproposizione, a dieci anni di distanza, di un clima che portò alla candidatura del civico Guazzaloca contro i burocrati dei Partiti e del Palazzo, così lontano dal sentire dei cittadini nelle loro esigenze quotidiane. Il Sindaco Cofferati ha cercato di rinviare all’anno prossimo qualsiasi discussione sulla sua ricandidatura, ma questa discussione corre in città sulla bocca di tutti: favorevoli e contrari, delusi ed entusiasti, migranti da uno schieramento all’altro.

Da qui mi sento di esprimere un parere che non va inteso come pressione o accelerazione sull’interessato, soprattutto perché faccio parte di un altro organo istituzionale, ma penso che Cofferati riproporrà legittimamente la sua ricandidatura per completare il decennio concesso dalla legge e il centro destra, oggi impegnato in schermaglie tattiche, si posizionerà dietro la ricandidatura di Guazzaloca. Quindi la rivincita che giornali locali e nazionali attendono per farne un lungo evento mediatico. Delle esigenze vere di Bologna? Ne parleremo appena ci sarà spazio su giornali e televisioni.

 

Bologna, 31 agosto 2007                            Maurizio Cevenini

 
 
  Opzioni


Stampabile  Stampabile

Invia ad un amico  Invia ad un amico
 


 
 
Copyright © 2018 Mauriziocevenini (www.mauriziocevenini.it)
CMS by PhpNuke © 2002. All Rights Reserved. PHP-Nuke is a free software released under the GNU/GPL licence (software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL)