Maurizio Cevenini - DALLE MACERIE RICOSTRUIAMO FIDUCIA E UNITA'
:: Homepage  ::  Matrimoni  ::  Fotogallery  ::  Calcio  ::  Politica  ::  Giornali  ::  Video  ::  Agenda  ::

  Matrimoni

Matrimoni
 

  Servizi

· Pagina iniziale
· Articoli Giornali
· Biografia
· Futuro Rossoblu
· Matrimoni
· News archivio
· Privacy
· VIDEO
 

  Archivio giornali

  2010

  2009

  2008

  2006-7
 

 
  News: DALLE MACERIE RICOSTRUIAMO FIDUCIA E UNITA'
Postato Giovedì, 24 novembre alle 14:24:13
 
 
  News
Sono lontani i sorrisi ostentati di Berlusconi, i bunga-bunga e le leggi ad personam. Adesso l’Italia può risollevare la testa e ottenere nuova credibilità a livello internazionale. Inutile nasconderci che sarà dura. Lo stesso premier Monti, nel suo primo discorso in Senato, lo ha detto chiaramente: dobbiamo fare tutti dei sacrifici. Sforzi che per i cittadini saranno equi e per la politica saranno imponenti.


Il Presidente del Consiglio si è dunque appellato alla sobrietà, un segnale di forte discontinuità rispetto al precedente governo di centrodestra. E’ chiaro che in questa fase la priorità sia trovare dei soldi, così da poterli investire nei settori più importanti: welfare, istruzione, lavoro. Quindi, tra i punti sui quali si concentrerà il nuovo governo nei prossimi mesi ci saranno il taglio dei costi della politica, la lotta all’evasione, uno studio sulla patrimoniale e, forse, il reinserimento dell’Ici.
Ma uno dei punti che reputo fondamentali per riprendere a crescere è la riforma del mercato del lavoro. La buona occupazione è infatti il motore della ripresa. E per "buona", intendo anche il più stabile possibile, perché la precarietà del lavoro significa un futuro instabile. Su questo Monti è stato chiarissimo: nessuna riforma sarà fatta senza il consenso delle parti sociali e qualsiasi decisione sarà presa tenendo fermi due obiettivi: rendere il mercato del lavoro più equo e favorire la crescita della produttività. Certo, sarebbe stato bellissimo poter scegliere il nuovo governo con il voto. Ma non c’erano i tempi, perché chi c’era prima di Monti ha lasciato solo macerie.

Per finire, una parola su di noi: il Pd. Ci attendono mesi delicatissimi, saremo inevitabilmente al centro dell'attenzione dei cittadini quale forza politica più consistente tra quelle che sostengono il governo. Equilibrio e misura dovranno guidare i nostri passi, il dibattito tra i militanti dovrà essere la nostra filosofia, riconquistare la fiducia della maggioranza degli italiani il nostro obiettivo.

Maurizio Cevenini
 
 
  Opzioni


Stampabile  Stampabile

Invia ad un amico  Invia ad un amico
 


 
 
Copyright © 2018 Mauriziocevenini (www.mauriziocevenini.it)
CMS by PhpNuke © 2002. All Rights Reserved. PHP-Nuke is a free software released under the GNU/GPL licence (software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL)